Il Coronavirus è “positivo”: le condizioni ambientali migliorano

I livelli d’inquinamento continuano a calare giorno dopo giorno.

Da settimane è imposta la quarantena domiciliare a tutti i cittadini, mentre il numero degli infetti e dei morti continua ad aumentare. C’è però l’altro lato della medaglia: meno gas discarico e altre sostanze inquinanti emesse a livello mondiale. Questo nemico invisibile sta portando via molti affetti e interessi alla maggioranza della popolazione italiana; inevitabilmente causerà cambiamenti drastici nello stile di vita con molte ripercussioni dal punto di vista economico e sociale. Tuttavia analisi di esperti hanno portato alla luce un evidente calo delle emissioni di azoto e anidride carbonica nell’atmosfera. L’epidemia finirà, e con essa la vita quotidiana ricomincerà lentamente a scorrere, ma non bisognerà dimenticare il benessere del pianeta Terra.

A confronto, l’Europa prima e dopo la diffusione della pandemia

Patrick Cobar, 5X