Nuove disposizioni per la didattica a distanza (con addendum)

Con l’incremento della didattica in presenza stabilito dal DL 52/2021, la Scuola si trova nella condizione di non poter garantire lo svolgimento di una quota consistente delle attività didattiche dei docenti che eventualmente fossero in isolamento domiciliare.

Al fine di erogare un servizio scolastico quanto più possibile completo, a decorrere da martedì 27 aprile si cercherà pertanto di integrare la didattica in presenza con la modalità a distanza, compatibilmente con gli orari di frequenza delle classi, secondo il seguente schema:

  • se una classe esce alle ore 10:10, si svolgeranno in modalità sincrona le lezioni della 4^ e 5^ ora;
  • se una classe esce alle ore 11:10, si svolgerà in modalità sincrona la lezione della 5^ ora;
  • la/le lezione/i dell’ora/delle ore precedenti l’ingresso posticipato e quella immediatamente successiva all’uscita anticipata (ad es. la 4^ ora se la classe esce alle 11:10), saranno recuperate in modalità asincrona nel corso della giornata (i docenti in isolamento le predisporranno entro le ore 15:00);
  • le lezioni della 6^ e 7^ ora continueranno a svolgersi sempre in modalità asincrona;
  • qualora non si possano garantire almeno 2 ore di lezioni in presenza, la classe svolgerà tutte le lezioni della giornata in DAD secondo l’orario DAD esclusiva.
     

Nelle variazioni dell’orario saranno segnalati eventuali spostamenti delle lezioni anche in DAD.

NB: Qualora nelle classi ci siano studenti impossibilitati a rientrare a casa in tempo per le lezioni sincrone (studenti pendolari), ne daranno comunicazione ai docenti, che opteranno per la modalità asincrona.