MAB – Lancio del progetto (10 maggio 2021): indicazioni operative

Otto alunni della 4°F e della 4°U parteciperanno al progetto MAB Sottorete 7, laboratorio didattico-innovativo di mappatura collettiva e partecipata di un luogo, che integra i dati percettivi con le conoscenze culturali e geografiche di un territorio, e saranno impegnati nei giorni 10, 11 e 12 maggio dalla mattina alla sera.

In questi tre giorni gli alunni, seguiti dalla referente del progetto, prof.ssa Calandro, parteciperanno alle attività mattutinedalle ore 8:20 alle ore 13:00 da scuola, in aule del piano terra del plesso A (10 maggio in T5; 11 maggio in T6; 12 maggio in T14), mentre le attività pomeridiane si svolgeranno a distanza su piattaforma MEET.

Il 10 maggio dalle 9:30 alle 12:30 gli alunni parteciperanno collegandosi da scuola, su piattaforma Meet, alla cerimonia inaugurale, insieme ai dirigenti, ai docenti e agli alunni dei singoli istituti, alle dirigenti delle scuole polo e a testimonial d’eccezione: l’architetto Giuseppe Calabrese (vincitore del concorso internazionale Mars City Design Competition), Andrea Monda (Direttore de L’Osservatore Romano), Monica Laurenzi (Legambiente) e Alessandra Carloni (tra i migliori artisti di street art italiani).

Gli alunni dovranno consegnare il loro progetto entro sabato 15 maggio alle ore 19. Sabato 22 maggio sarà decretato il progetto che parteciperà alla sfida nazionale prevista per fine giugno.

Si tratta di un format sperimentale di applicazione della metodologia Challenge Based Learning (CBL) nell’ambito di esperienze internazionali di formazione outdoor dedicate agli studenti e ai docenti, in attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale. Nel percorso sono stati coinvolti 41 docenti trainer che, a loro volta, hanno formato più di 150 colleghi provenienti da circa 120 scuole sparse su tutto il territorio nazionale.  Obiettivo dell’iniziativa è quello di stimolare nelle nuove generazioni la capacità di vedere/leggere con occhi nuovi il proprio territorio e nutrire l’interesse culturale rispetto al valore estetico del paesaggio.

Il Lazio, la Campania e la Calabria saranno rappresentati da: Liceo Statale Classico e Linguistico “Immanuel Kant” di Roma, Liceo Statale “Antonio Meucci” di Aprilia, Liceo Scientifico Statale “Francesco Severi” di Frosinone, Istituto d’Istruzione Superiore di Pontecorvo, Istituto d’Istruzione Superiore “Carducci” di Cassino, I.I.S. “Caracciolo-Da Procida” e Liceo Scientifico Statale “Pietro Metastasio” di Scalea.